L’acqua ideale per un buon drenaggio delle tossine del nostro corpo!!!

Ciao a tutti!!! Oggi voglio parlare di un argomento abbastanza importante! L’acqua è vero che da sempre considerata essenziale per la salute del nostro corpo e dei nostri organi , viene utilizzata di qualsiasi marca tanto è acqua! Invece in presenza di alcune problematiche particolari il tipo di acqua che viene assunta ha la sua importanza e la sua incidenza nel nostro corpo! Andiamo ad approfondire questo tema!

acqua

 

Aristotele diceva “Di tutti gli elementi, l’acqua è il più nobile”.

Rappresenta più dei 2/3 dell’organismo secondo l’età. La vita è nata dal mare ed è nell’acqua del nostro corpo che si organizzano, si strutturano e si trasformano i materiali che ci costituiscono, sotto la forma delle associazioni molecolari più diverse. Detto altrimenti, è nell’acqua che tutto funziona, garanzia di un buon equilibrio e di una buona salute.

Per facilitare il drenaggio bisogna bere in abbondanza, da 1,5 a 2 litri di acqua al giorno. Ma non è certo un’acqua qualsiasi! Pochissime sono le acque minerali in commercio che rispondano alle necessità dell’uomo moderno, intossicato da un habitat completamente inquinato, una di queste è l’acqua LAURETANA delle prealpi biellesi. L’eccezionale qualità dei suoi valori bioelettronici lascia molto indietro le altre acque presenti sul mercato. Gli ambienti dietologici e ospedalieri, e particolarmente pediatrici, la riconoscono come la migliore.

E’ una delle pochissime acque con un  Ph  leggermente acido: 5,75; il suo rH2 (il potenziale ossidativo) è  25,5 per cui è una delle poche acque che sia leggermente riduttrice. L’ossidazione (al di sopra di 28) è la causa delle malattie dette “della civiltà” come sovraeccitazione, insonnia, disfunzioni cardiovascolari, depressione.

La sua resistività  supera i 60000 ohm, mentre l’acqua migliore tra quelle che la seguono a livello europeo ( Mont Rocous) ne ha 43000. Più la resistività (conducibilità elettrica) è bassa, più è migliore per le nostre cellule. Più la resistività è elevata, meglio si realizzano gli scambi metabolici che sono fenomeni energetici a base di scambi ovvero di combinazioni di elettroni.

E’ importante che l’acqua destinata a drenare il nostro organismo non sia essa stessa sovraccarica e mantenga la possibilità di caricarsi delle scorie da eliminare. Il residuo fisso (quantità di minerali, espressi in milligrammi presenti in 1 litro di acqua) raccomandato per tutti coloro che vogliono mantenere la massima efficenza degli organi emuntori, non deve superare i 40mg/l, comunque più è basso e maggiormente favorisce la diuresi naturale, quindi il fisiologico e depurativo ricambio idrico del corpo. Nell’ottica del problema estetico legato alla ritenzione idrica, il valore del residuo fisso è fondamentale, in quanto l’eliminazione dei ristagni idrici è favorita dall’aumentata diuresi indotta dall’uso di acque leggere, povere non solo di sodio ma di tutti i minerali. Per chi pratica sport questo valore è ulteriormente importante, non solo perchè svolge un’azione depurativa sulle tossine, ma contemporaneamente l’uso di un’acqua di base, a basso residuo fisso nella preparazione di integratori,rende questi ultimi molto più assimilabili e velocemente utilizzabili. Da segnalare come le acque a basso residuo fisso siano consigliate persino per l’alimentazione dei lattanti nella ricostruzione del latte artificiale, questo in quanto non alterano la composizione perfettamente bilanciata della formulazione dello stesso, prevista dal produttore.

L’acqua LAURETANA ha un residuo fisso di  13,90 mg/l, il più basso d’Europa (per informazioni M’AMO S.r.l.-Perugia).

Spero questo post possa essere utile a molti di voi, e soprattutto possa avervi fatto un po’ di chiarezza sull’importanza del tipo di acqua utilizzata! A presto,

Jessica xx

Un pensiero su “L’acqua ideale per un buon drenaggio delle tossine del nostro corpo!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *