Emicrania….come sconfiggerla e trovare un po’ di sollievo!!!

Ciao a tutti!!! Eccomi tornata con un nuovo post, questa volta trattiamo la tanto temuta emicrania!!!! Andiamo a scoprire a quali rimedi chiedere aiuto per sconfiggerla!

12074620_460596034143697_8341445466203475069_n

L’emicrania è un brutto sintomo che, quando ci colpisce, non ci lascia respirare battendo incessantemente! Alle volte, la maggior parte direi, la colpa è dell’alimentazione scorretta; ma altrettanta colpa la hanno i pensieri ricorrenti, i rimuginamenti, il non staccare mai la spina con il pensiero! Tutto questo porta un eccessivo quantitativo di sangue al cervello e crea infiammazione! Come porre rimedio?

Primo punto che andiamo a trattare è l’alimentazione:

Importante ridurre i carboidrati raffinati e passare ai carboidrati in chiccio (riso integrale, riso basmati, orzo, farro, quinoa) e carboidrati integrali (es. pasta integrale o di farro integrale); prediligere frutta e verdura di stagione; aumentare l’assunzione di fibre e legumi e semi in genere.

Rimedi naturali:

  • L’idroterapia Kneipp ha un ruolo fondamentale sul mal di testa in genere, si possono fare dei pediluvi a temperatura crescente; sono un vero toccasana!
  • Inalare olio essenziale di menta ci viene in aiuto durante il dolore acuto;
  • Tisane che possono servire in questo caso di infiammazione: un cucchiaino di foglie di salvia, un cucchiaino di aghi di rosmarino, un cucchiaino di capolini di camomilla e un po’ di tiglio. Facciamo un infuso, passati 10 minuti lo filtro e aggiungo un cucchiaino di miele ai fiori d’arancio. Lasciamo raffreddare e sorseggiamo due-tre tazze al giorno.
  • Da assumere in caso di forte emicrania che persiste nei giorni: tintura madre di Fumaria, 40 gocce da assumere prima dei pasti, da assumere a cicli, 20 giorni e poi smettere per un periodo di 3 mesi e poi ripetere.
  • Per chi con emicrania è anche tanto nervoso o ha tanta rabbia: gemmoderivato del tiglio alla dose di 30 gocce in un dito d’acqua 3 volte al giorno; aumentare dopo una settimana a 40 gocce per arrivare dopo un’altra settimana a 50 gocce.
  • Qualche seduta di riflessologia plantare aiuta a limitare l’emicrania nel tempo! E’ molto utile, io la consiglio e la pratico anche molto tra i miei clienti, un vero toccasana per la salute del nostro corpo.
  • Si può effettuare anche qualche massaggio fai da te localizzato a livello della testa, per questo vi mando al video che ho fatto qualche settimana fa sul mio canale youtube sani e in forma naturalmente; per vederlo clicca qui.
  • Cercare di prendersi una mezz’ora nell’arco della  nostra giornata in cui facciamo una grande passeggiata in tranquillità liberando i pensieri oppure rimanere in casa e dedicare il nostro tempo alla meditazione, controllando la respirazione e spazzando via i pensieri liberiamo la nostra testa armonizzando il nostro Io interiore.

Spero questo post vi sia piaciuto, per qualsiasi dubbio scrivetemi, a me piace scambiare idee ed esperienze con chiunque voglia farlo con me.

A presto,

Jessica xx

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *