Per proteggersi dal sole non basta solo una protezione naturale con buon INCI ma serve la prevenzione! (Rimedi per eritemi solari e scottature, iniziamo mesi prima la cura per prevenirli)

Ciao a tutti!!! Oggi voglio dedicare il post alla cura della pelle per prepararla all’esposizione solare dell’estate! Adesso con l’arrivo della bella stagione si iniziano a fare passeggiate all’aria aperta e a prendere i primi raggi di sole! Chi ha iniziato a seguire i miei consigli e inizia ad usare prodotti naturali, mi chiede che tipo di creme può usare per proteggersi dal sole che abbiano dei filtri solari….Delle creme che uso solitamente io per la cura del viso e del corpo non ci producono protezioni solari perchè purtroppo ci sono delle regole da seguire e non sempre possono essere totalmente naturali….più avanti vi parlerò delle marche che fanno prodotti solari accettabili, il più naturale possibile; mi sono già messa allo studio e alla ricerca di prodotti da provare e testare per poi consigliarvi! Ogii vi voglio parlare della prevenzione a scottature, macchie, eritemi! Perchè purtroppo usare buoni prodotti non basta, certo fa in modo che questi problemi si manifestino meno, però curare la pelle dall’interno i mesi prima, fa in modo che riesca a rispondere bene poi sotto il sole con le protezioni adeguate! Andiamo a scoprire come!

images_Foto_Articoli_rimedi_naturali_rimedi_pelle_Eritema_Solare_Pelle_Brucia-525x328

 

COS’E’ L’ERITEMA SOLARE??

Insorge spesso dopo un’esposizione prolungata al sole o anche dopo una breve esposizione se si ha la pelle delicatissima, sensibile e si è predisposti a sviluppare questo tipo di problema. Sfocia con un’eruzione cutanea di bolle, vesciche o con un tipico colore rosso-fucsia e di solito brucia. Questo anche se all’apparenza si risolve, danneggia in modo particolare il nostro epidermide e anche se spalmiamo tutte le creme lenitive dopo il “danno”, ormai la pelle è stata segnata in profondità. Per prevenire questa cosa di solito alcuni mesi prima, direi dalla metà di marzo si inizia con alcune cure preventive!

Essendo la naturopatia ricca di rimedi naturali, occorre iniziare prima proprio perchè ci vuole del tempo perchè i prodotti naturali facciano effetto nel corpo! Io posso dirvi che ho provato questi metodi sulla mia sorellina che soffre da sempre di eritemi solari, e da quando fa queste piccole cose che le ho insegnato lei non ha più problemi e non ha più sviluppato eritemi!

ELENCO RIMEDI CONTRO ERITEMA SOLARE SPECIFICANDO QUALI PER ADULTI E PER BAMBINI DA INIZIARE AD USARE 2-3 MESI PRIMA L’ESPOSIZIONE SOLARE:

  • PRODOTTO ERBORISTICO “CAROTIN”:  è un integratore in cellule contenente beta-carotene con olio di soya.
    Il beta-carotene, che l’organismo trasforma in vitamina A, favorisce la produzione di melanina ed è un potente antiossidante: inoltre esso è associato ad altre vitamine (B1, B2, B3, B6, D, E) e minerali (ferro, calcio, potassio, magnesio).
    Questo prodotto può essere assunto a partire da 2-3 settimane prima dell’esposizione (2 tavolette al dì dopo i pasti) come antiossidante solare. Questo non per bambini!!!
  • COME PREVENIRE LE SCOTTATUTE CON I GEMMODERIVATI: (anche per bambini in dosi ridotte) vi avevo già parlato in altri post dei gemmoderivati, sono soluzioni idro-glicero-alcoliche ottenute dalle gemme delle piante e hanno un effetto immediato nel corpo perchè contengono tutta l’energia della pianta. In particolare ce ne sono due utili nella prevenzione degli eritemi e sono: Ribes nigrum, gemme – Macerato Glicerico 1 D.H. (gemme di ribes nero),  Ficus carica, gemme – Macerato Glicerico 1D.H. (gemme dell’albero del comune fico)
    Si assumono in poca acqua 50 gocce di Ribes al mattino e 50 gocce di Ficus la sera, un quarto d’ora prima dei pasti.Per i bambini 30 gocce invece di 50!!! Il Ribes è usato anche come rimedio per le allergie primaverili, è un valido aiutante! Mentre il fico aiuta contro i danni causati dal sole! Si possono iniziare ad assumere da ora, fino a quando non si parte per il mare!
  • OLIGOELEMENTI SEMPRE COME PREVENZIONE: anch’essi si iniziano ad assumere qualche mese prima di andare al mare e da continuare durante tutta l’esposizione; essi sono il MANGANESE (per la tipologia allergica) che di solito suggerisco di utilizzare in associazione ad altri due oligoelementi utili in queste problematiche di pelle (Zolfo, detossinante e antiprurito, e Fosforo, antispasmodico). Questi tre oligoelementi si trovano in commercio in un’unica preparazione da assumere con la seguente posologia : 1 fiala a digiuno sotto la lingua (tenere in bocca per un minuto prima di deglutire) 3 giorni a settimana (esempio: lunedì, mercoledì e venerdì).

CREME E OLI DA UTILIZZARE COME SOS O DOPO SOLE PER L’ERITEMA:

Crema lenitiva pH 5,7 per viso e corpo prodotta dalla Locherber:

questa crema, grazie alla sinergia dei suoi componenti, non è solo idratante, come la maggioranza dei prodotti in commercio, ma anche lenitiva, antinfiammatoria, rigenerante del tessuto cutaneo e del microcircolo.

_images_Foto_Articoli_rimedi_naturali_cosmesi_naturale_crema_doposole_locherber-525x328

La crema lenitiva Locherber riduce l’ infiammazione solare permettendo una migliore funzionalità dei tessuti ed una più rapida guarigione come ho potuto verificare personalmente.

Analisi dei prodotti erboristici contenuti nella crema.

Principi attivi :Estratti di Aloe vera, Rusco, Acacia, olio di noce di Kukui, oli essenziali di Calendula, Lavanda, Geranio,Timo, chiodi di garofano, Ippocastano e Camomilla.

Aloe  è formata da zuccheri complessi, attraverso i quali esplica la sua azione idratante, e da sali minerali, vitamine, aminoacidi, acidi organici, fosfolipidi, enzimi, lignine e saponine con valore nutritivo, anti infiammatorio, antimicotico, analgesico.

Rusco presenta un’azione fleboprotettiva che è imputabile ai saponosidi di cui è ricco. In particolare i saponosidi sono in grado di stimolare i recettori adrenergici delle cellule muscolari liscie della parete dei vasi venosi.

Acacia conosciuta per l’effetto lenitivo sulle mucose infiammate che viene ottenuto grazie alla presenza di catecolo e quercitina

Olio di noce di Kukui (Aleurite Aleurites moluccana) La ricchezza di acidi grassi, insaturi omega 3 e 6, favorisce la difesa della pelle e permette un’azione ristrutturante e antiradicale.

Calendula la sua attività emolliente, lenitiva e rinfrescante agevolando l’irrorazione cutanea permette di accorciare i tempi nel trattamento di alterazioni della pelle dovute ad eccessiva esposizione al calore che sia naturale o artificiale. La calendula aumenta la vascolarizzazione dei tessuti.

Lavanda: L’olio essenziale purissimo (Lavandula officinalis) ha moltissime proprietà curative, analgesico, antisettico, cicatrizzante, fungicida favorisce la rigenerazione delle cellule.

Geranio (Pelargonium graveolens) È un potente stimolatore della circolazione venosa e linfatica e riequilibra le secrezioni ghiandolari della pelle. È cicatrizzante, antisettico, tonico, astringente, emostatico.

Timo: Tra le proprietà più comuni che si possono ricordare, vi sono quelle antipiretiche, espettoranti, disinfettanti, antiossidanti, spasmolitiche, antibatteriche, antivirali.

Chiodi di Garofano: Utilizzati per la disinfezione orale in virtù dell’azione anti-infettiva, batteriostatica, battericida, anti infiammatoria, antidolorifica, anestetizzante e come stimolante della circolazione sanguinea.

Camomilla è la pianta da cui si estrae l’olio essenziale contenente il bisabololo. Quest’olio da secoli è utilizzato per le sue proprietà addolcenti, calmanti e disarrossanti con effetti antiflogistici, antimicrobici e anti infiammatori.

Ippocastano: Ha un’azione protettiva sui vasi venosi dovuta ad un aumento del tono capillare. A queste si aggiungono proprietà anti-infiammatorie, antiedematose e antiessudative legate all’escina.

Nella Lenitiva Locherber sono assenti  componenti di sintesi (parabeni), di Nichel e di derivati minerali o animali: è quindi scongiurato il rischio di reazioni allergiche. La crema costa circa 16 euro mi sembra, per 75ml di prodotto e la potete richiedere nelle erboristerie!

OLIO DI IPERICO:  quest’olio è utilizzato in tutti i tipi di scottature anche nelle ustioni, aiuta a cicatrizzare la pelle. Potete farvi da voi l’oleolito oppure ordinarlo in erboristeria o farmacia! Assicuratevi sia puro e macerato esclusivamente in olio di oliva, e assicuratevi abbia sempre un colore rosso vivo.

olio-di-iperico_N4

Spero questo post vi sia utile e vi aiuti a far in modo di non aver più questi problemi fastidiosissimi! Tra poco vi parlerò anche dei prodotti solari, un abbraccio a presto!!!

Jessica xx

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *