La cromoterapia in relazione agli oli essenziali (Infondere in noi benessere con l’uso dei colori!!)

Questa tecnica con cui si indirizzano semplicemente fasci di luce colorata sulla persona da trattare, o sulle zone specifiche del suo corpo, si rivela un valido supporto per rafforzare l’effetto del massaggio. Non solo in quello ma anche se voi ad esempio in casa siete abituati o avete iniziato ad usare gli oli essenziali nei diffusori di aromi, se attaccate anche una lampada colorata nelle stessa stanza, non solo creerete un atmosfera piacevole e rilassante ma potenzierete anche l’azione dell’olio essenziale su voi stessi! Andiamo a vedere come e a conoscere l’effetto dei vari colori sul nostro corpo.

Cromoterapia

 

La cromoterapia viene utilizzata da anni come terapia singola o abbinata agli oli essenziali perchè il suo effetto ha molta influenza sul nostro corpo. Steiner la usava come terapia per i suoi pazienti, e anche nel centro dove lavoravo si utilizzava la pittura con diversi colori e sfumature come terapia, ogni colore non era mai scelto a caso ma tutti avevano o si scopriva poi avessero un significato per la persona che lo utilizzava. Lo possiamo fare anche noi nella nostra casa, per creare un’atmosfera rilassante il pomeriggio tardo e la sera dopo lavoro o per riuscire a far passare varie problematiche nascoste dentro noi. Io abbino la cromoterapia agli oli essenziali essendo particolarmente amante di questi (chi segue i miei post lo sa perchè ne parlo spesso!) Ora vi spiegherò il significato dei vari colori e come abbinarli ai vari oli!

Rosso-orientale-lucido ROSSO (Si completa con il verde)

Aspetti positivi: Volontà, eccitazione, iniziativa, passione, calore, sensualità.

Aspetti negativi: Rabbia, paura, volgarità, testardaggine, crudeltà, mancanza di scrupoli, risentimento.

OLI ESSENZIALI DA ABBINARE CON IL ROSSO:

CANFORA: combatte nervosismo, reumatismi, contratture muscolari e articolari.

GELSOMINO: infonde sicurezza e armonia, contrasta la rigidità mentale e fisica.

SALVIA: energizza in caso di eccessiva stanchezza, aiuta a risolvere i problemi a reni e fegato.

Giallo GIALLO (Si completa con il viola)

ASPETTI POSITIVI: Conoscenza, saggezza e chiarezza.

ASPETTI NEGATIVI: Ipocrisia, malizia e depressione.

OLI ESSENZIALI DA ABBINARE CON IL GIALLO:

BASILICO: combatte la stanchezza mentale, favorisce la forza interiore e la memoria.

CANNELLA: conferisce energia mentale.

FINOCCHIO: regala forza e coraggio.

LIMONE: sollecita l’altruismo.

VETIVER: allevia dolori muscolari e le tensioni emotive.

Si rivelano adatti gli oli essenziali che hanno questa vibrazione cromatica.

cobalto BLU (Si completa con l’arancione)

ASPETTI POSITIVI: Calma, fiducia, gentilezza, bellezza interiore.

ASPETTI NEGATIVI: Atteggiamento distratto, apatico, eccessiva tendenza all’astrazione, malinconia e insicurezza.

OLI ESSENZIALI DA ABBINARE CON IL BLU:

ROSMARINO: ricostituente, conferisce lucidità alla mente.

MAGGIORANA: infonde tranquillità interiore e placa il dolore.

ISSOPO: libera dalla sofferenza interiore.

Arancione ARANCIONE (Si completa con il blu)

ASPETTI POSITIVI: Estroversione, creatività, entusiasmo, positività, vitalità e coraggio.

ASPETTI NEGATIVI: Malinconia, tristezza, apatia, insicurezza, prepotenza ed esibizionismo.

OLI ESSENZIALI DA ABBINARE CON L’ARANCIONE:

MANDARINO: Combatte i problemi dell’apparato gastrointestinale. Riduce il nervosismo e tonifica la pelle.

PINO SILVESTRE: Favorisce la circolazione, contrasta i dolori muscolari e allevia la stanchezza.

SANDALO: Stimola l’intuito, scioglie l’ansia e riduce la sensibilità.

NOCE MOSCATA: libera la mente e riscalda.

viola  VIOLA (Si completa con il giallo)

ASPETTI POSITIVI: Intuizione, dignità, tolleranza e umiltà.

ASPETTI NEGATIVI: Corruzione, orgoglio e misantropia.

OLI ESSENZIALI DA ABBINARE CON IL VIOLA:

LAVANDA: riduce l’ansia, sbalzi d’umore e irritabilità, favorisce il sonno.

GINEPRO: purifica, combatte i dolori muscolari e l’apatia.

verde VERDE (E’ l’unico che si completa con tutti i colori)

ASPETTI POSITIVI: Giustizia, generosità, comprensione, armonia.

ASPETTI NEGATIVI: Diffidenza, insicurezza, egoismo, pregiudizio.

OLI ESSENZIALI DA ABBINARE CON IL VERDE:

EUCALIPTO: Aumenta la concentrazione.

CIPRESSO: Infonde pace interiore e tranquillità.

MENTA PIPERITA: “Rinfresca” le idee e fa mettere a fuoco gli obiettivi.

Questi sono gli oli essenziali che meglio si abbinano a questi colori base! Si possono usare in abbinamento al massaggio oppure in casa, se un giorno avete l’umore a terra o soffrite di ansia, qualche preoccupazione o attacchi di rabbia verso una persona o una situazione, potete accendere una lampada mettendola nel colore cromatico relativo al vostro stato d’animo e mettere qualche goccia di olio essenziale che più preferite, abbinato al colore nel diffusore di aromi e respirare rilassandovi! =) Io uso spesso i colori in abbinamento agli oli in casa, e mi piace molto l’effetto positivo che hanno su di me! Se c’è un colore che proprio non vi piace o vi crea fastidio sebbene corrisponda al vostro stato d’animo in quel momento, cambiatelo, sennò aumenta lo stato negativo che già avete in quel momento. Se invece come colore vi piace o vi è indifferente usatelo e vedrete i benefici! Fatemi sapere come vi trovate, se piace anche a voi l’effetto che crea sul vostro corpo e se avete dubbi o domande non esitate a scrivermi! A presto, un abbraccio!! =)

Jessica xx

2 pensieri su “La cromoterapia in relazione agli oli essenziali (Infondere in noi benessere con l’uso dei colori!!)

  1. Salve Jessica, sono un’artista visiva, ho letto con molto interesse questa documentazione, vorrei porti una domanda: avrei bisogno di sapere quali oli essenziali abbinare al BIANCO e al NERO. Non riesco a trovare nessuna informazione al riguardo. Grazie di cuore, fin da ora!

    1. Ciao Mirella! Il nero in realtà racchiude tutti i colori, soprattutto quando lo rapportiamo alle pietre nere in relazione ai Chakra quindi potresti utilizzare l’olio essenziale che più lo senti uguale all’energia della persona da trattare in quel momento. Il bianco non ha nessun colore quindi vale la stessa cosa del nero, prendilo come un foglio bianco e porta un olio essenziale con l’energia più simile alla persona in quel momento! Spero di esserti stata d’aiuto! Un abbraccio, Jessica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *