Perchè utilizzo e consiglio gli oli essenziali doTERRA?!

Ciao a tutti!!! Ultimamente nel mio blog vi parlo spesso di oli essenziali utili per risolvere diverse problematiche organiche ed emozionali….voi vi chiederete come mai proprio doTERRA con tutte le marche di oli esistenti? Oggi vi spiego il perchè!!!

IMG_8099

Ho iniziato  a lavorare con l’aromaterapia sulle mie clienti e su me stessa circa un anno e mezzo fa; utilizzando alcune tra le migliori marche presenti in Italia…a volte con risultati blandi, a volte senza risultati…e cominciavo a pensare che l’aromaterapia non fosse la strada per me adatta…..andando avanti con gli studi e diventando aromaterapeuta, ho scoperto attraverso corsi e seminari, l’azienda doTERRA….Inizialmente un po’ scettica, ho iniziato ad utilizzarla, ed i risultati sono stati a dir poco sorprendenti sia su di me che sulle clienti a cui li davo….ma cos’ha doTERRA di differente?

Quando scegliete doTERRA, scegliete gli oli essenziali dolcemente distillati con cura da piante che sono state raccolte pazientemente nel momento perfetto da esperti coltivatori di tutto il mondo per la composizione e l’efficacia dell’estratto ideale. Ogni olio essenziale di doTERRA viene anche accuratamente testato utilizzando il rigoroso protocollo di qualità certificato Pure Therapeutic Grade certificato CPTG. Gli utilizzatori di olio essenziale esperti riconosceranno immediatamente lo standard qualitativo superiore per gli oli essenziali di terapeutica di terza generazione, ecologicamente sicuri.Mentre c’è una scienza alla distillazione degli oli essenziali, ma anche un’arte. I distillatori non solo si basano su anni di esperienza, ma impiegano anche tecnologie e tecniche moderne.

Il metodo più comune di estrazione di oli essenziali è un processo di distillazione a vapore a bassa temperatura. in questo processo, il vapore pressurizzato viene circolato attraverso materiale vegetale. Gli oli essenziali vengono liberati dalla pianta e portati via dal vapore. Quando il vapore si raffredda, l’acqua e gli oli si separano naturalmente e l’olio viene raccolto. Per garantire l’estratto di olio di qualità più alta con la corretta composizione chimica, la temperatura e la pressione devono essere attentamente monitorati.

Distilleria

DISTILLAZIONE A VAPORE

La distillazione a vapore è il  modo più comune per estrarre composti aromatici (olio essenziale) da una pianta. Durante il processo di distillazione del vapore, il vapore passa attraverso il materiale vegetale. La combinazione di vapore riscaldato e pressione delicata provoca l’uscita dell’olio essenziale da sacchi protettivi microscopici. Poichè la miscela di vapore scorre attraverso un condensatore e si raffredda, produce uno strato d’acqua. L’olio essenziale sale verso l’alto e viene separato dall’idrosolo (acqua floreale o idrolato) e viene raccolto.

Alcuni hanno chiesto la differenza tra le prime distillazioni rispetto alle distillazioni complete. La temperatura  per la distillazione a vapore è di solito tra 140-212 gradi Fahrenheit. Poichè diverse piante richiedono diverse pressioni, tempi e temperature, usando questo particolare metodo di distillazione, è possibile regolare la temperatura in base al tipo di impianto, rendendolo un modo molto efficace e preciso per ottenere i composti più puri.

ESPRESSIONE

A differenza della distillazione a vapore, l’espressione a volte indicata come “pressato a freddo”, non coinvolge calore. In questo processo, l’olio viene estratto dal prodotto sotto pressione meccanica. DoTERRA utilizza questa espressione per estrarre tutti gli oli di agrumi, come l’arancio selvatico, il limone, il bergamotto, il lime e il pompelmo dalla scorza.

La distillazione appropriata richiede una considerazione per l’unicità delle pratiche di pressione, temperatura, tempo e raccolta, ognuno dei quali può essere diverso da quello delle piante stesse. Un processo di distillazione scadente può alterare o distruggere i composti aromatici necessari che compongono l’olio essenziale lasciando una sostanza molto diversa dall’obiettivo previsto e qualcosa che non sarebbe stato utlizzato per sostenere la salute e il benessere. Per questo motivo, i migliori artigiani di distillazione dedicano i loro sforzi e lavorano con poche piante selezionate. Questo sforzo concentrato sviluppa una conoscenza e un’esperienza adeguata, contribuendo a garantire la congruenza tra la chimica petrolifera dell’impianto e la sua forma distillata.

Per andare all’articolo in lingua originale clicca qui

Spero questo articolo di approfondimento vi sia piaciuto! Al prossimo articolo profumato!

Jessica xx

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *